Tutto su frutta e verdura!

Tutto su frutta e verdura!

Condividi su Facebook
Condividi su Google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
In realtà lo sappiamo tutti, frutta e verdura sono salutari. Tutti quei bellissimi colori insieme quando entriamo nel supermercato. Ma troviamo ancora difficile ottenerne abbastanza ogni giorno. E cosa sappiamo effettivamente di frutta e verdura? Tutti i tipi sono sani o ce ne sono alcuni meno sani? Per fornire maggiori informazioni e aumentare le conoscenze, allargheremo questo gruppo di prodotti.

Perché frutta e verdura sono salutari?

Alzi già il naso al pensiero dei germogli? Ti senti un coniglio quando mangi le carote e preferiresti far scorrere i fagiolini nel tuo tovagliolo? Pensaci meglio la prossima volta. La frutta e la verdura sono un importante fornitore di fibre alimentari, vitamine e minerali. La ricerca mostra che frutta e verdura hanno un effetto positivo sulla salute. Inoltre, verdura e frutta forniscono poche calorie, quindi questo può sicuramente aiutarti a perdere i chili. Se in un giorno mangiamo meno calorie di quelle che bruciamo, il tuo peso diminuirà. Questo ci permette di mangiare più frutta e verdura senza il senso di colpa di assumere troppe calorie.

Ma attenzione, non mangiare frutta tutta in una volta! La frutta contiene anche carboidrati. Se il tuo corpo non ha bisogno di tutti questi carboidrati, il tuo corpo lo immagazzinerà come grasso. Più avanti puoi leggere quanta frutta potresti mangiare in modo responsabile in un giorno.

Quale frutto è il più sano?

C'è una sola risposta a questa domanda: tutti i tipi di frutta fresca sono sani. Nessuna distinzione può essere fatta qui. Non c'è frutto che contenga tutte le vitamine e i minerali. Pertanto, varia molto dai seguenti tipi per ottenere tutti i nutrienti a sufficienza:

  • Frutti di bosco come bacche, fragole e uva
  • Frutti di pietra come ciliegie, albicocche, prugne, pesche, nettarine, cocco e olive
  • Pozzo di frutta, come mele e pere
  • Agrumi, come arance, limoni e mandarini
  • Altri frutti esotici, come banane, kiwi e ananas
Frutta e verdura - Quale frutto è il più sano

1. Frutta secca

La frutta secca è ricca di fibre alimentari, ma contiene meno vitamine della frutta fresca. Durante l'essiccazione vengono persi alcuni nutrienti importanti come la vitamina C e l'umidità. A causa della perdita di umidità, la concentrazione di zucchero per frutta secca diventa molto più elevata rispetto alla frutta fresca. Puoi facilmente ottenere molto zucchero con frutta secca. Inoltre mangi più rapidamente della frutta fresca. Pertanto limitalo a un massimo di 1 mano (25 g) al giorno e pertanto non lo considera un'alternativa alla frutta fresca. Stai andando per una bella giornata a piedi o in bicicletta? Quindi una manciata di frutta secca è la spinta perfetta per la strada.

2. Frutta in scatola

La frutta in scatola viene pastorizzata e talvolta viene conservata sul suo stesso succo. Pastorizzato significa che il prodotto viene riscaldato a una temperatura inferiore a 100 ° C, per cui la maggior parte dei microrganismi patogeni vengono uccisi. Ciò consente di prolungare la shelf life del prodotto. Ma attenzione! La frutta in scatola può anche essere sciroppata. Quindi viene aggiunto zucchero extra. Risultato? Più calorie e meno vitamine e minerali. Il consiglio di mangiare abbastanza frutta al giorno si applica soprattutto alla frutta fresca e pretagliata del congelatore. La frutta sul suo succo in scatola può essere variata ma non è preferita.

3. Succhi e frullati di frutta fresca

Mi capita spesso di sapere se i succhi di frutta freschi e i frullati sono salutari. Se lo confrontiamo con la frutta fresca, i succhi di frutta contengono meno fibre e più zucchero della frutta fresca. Esempio ... Per fare un bicchiere di sugo fresco devi spremere almeno 2-3 arance. In realtà spremi solo l'acqua zuccherata dalla frutta. Le fibre rimangono ancora nella pelle. Hai bevuto spesso un bicchiere di salsa fresca in pochi minuti e ti dà una sensazione di pienezza meno rapidamente rispetto a mangiare le 2-3 arance nel loro insieme. Nella maggior parte dei casi avresti abbastanza da mangiare 1 arancia nella sua interezza. Questo vale anche per un frullato a base di frutta. Spesso qui entrano più pezzi di frutta di quanti ne mangeresti in questo modo. Quando mangi un pezzo di frutta fresca, anche il livello di zucchero nel sangue aumenterà meno rapidamente. Questo perché le fibre in un pezzo di frutta fresca rallentano l'assorbimento degli zuccheri nella dieta. Ciò significa che rimarrai saturo più a lungo e avrai meno momenti di tiri o di vibrazione. Quindi evita i succhi di frutta freschi in alternativa alla frutta fresca.

Un altro esempio ... In 1 bicchiere di succo di mela o succo d'arancia del negozio ci sono in media circa 7 zollette di zucchero. Ciò corrisponde a 1 bicchiere di soda, ad esempio un bicchiere di cola, il normale con lo zucchero! Sebbene il succo di frutta contenga zuccheri naturali di frutta e bibite e zuccheri aggiunti, questi zuccheri hanno lo stesso valore calorico, poiché ogni grammo di carboidrati fornisce 4 calorie. Bevi troppo succo di frutta? Quindi il tuo corpo immagazzina questo eccesso di calorie e arrivi. Anche per questo motivo, i succhi di frutta non sono un'alternativa a una porzione di frutta.

Inoltre, non fanno bene ai denti. I succhi di frutta e di frutta contengono acidi che possono attaccare lo smalto dei denti. Quando mangi frutta fresca nel suo insieme, mastichi, causando la tua saliva. Questa saliva fornisce un tampone che elimina gli acidi più velocemente. Se si limita il numero di momenti di mangiare e bere in un giorno a un massimo di 7, lo smalto dei denti avrà tempo sufficiente per recuperare.

4. Merenda sana

La frutta è uno spuntino salutare per adulti o bambini. Ma è meglio dare il frutto intero o in pezzi, piuttosto che dare ai tuoi figli un pacchetto di frutta spremuta o frutta liquida o altra frutta bevibile.
Innanzitutto la buona notizia: la frutta passata, come la frutta spremuta o bevuta, spesso contiene solo frutta senza zuccheri aggiunti. Eppure c'è anche uno svantaggio. Bere frutta ha meno probabilità di riempirti di quando lo mangi. Questo perché non devi masticarlo e berlo rapidamente. Ciò può far sì che tuo figlio riceva molti zuccheri naturali, e quindi calorie, inosservate, mentre non si satura di esso. Ecco perché si applica il consiglio: lascia che tuo figlio mangi la sua frutta invece di bere.

5. Vasetto di marmellata

Oggi meno della metà dei barattoli di marmellata è costituita da frutta. Per questo motivo non puoi considerarlo come un frutto. Puoi dire che è un barattolo di zucchero aggiunto invece di frutta. Anche la confettura dietetica o la marmellata con un contenuto di zucchero ridotto (leggero) non sono adatte perché in questi barattoli viene aggiunto solo un po 'di frutta. Lo zucchero in questo viene spesso sostituito dal dolcificante, ma spesso contengono ancora molte calorie a causa degli zuccheri naturali del frutto usato nella marmellata.

Quale verdura è la più sana?

Anche qui c'è una sola risposta: tutti! Nessuna distinzione può essere fatta qui. Non esiste inoltre alcun tipo di verdura che contenga tutte le vitamine e i minerali. Pertanto, variano ampiamente dalle seguenti specie al fine di ottenere sufficientemente tutti i nutrienti:

  • Ortaggi a foglia: indivia, lattuga, spinaci, lattuga di agnello, lattuga iceberg, cime di rapa, cime di rapa, insalate.
  • Ortaggi a base di frutta: zucchine, cetrioli, peperoni, zucca, pomodori, melanzane, mais, avocado, carciofo.
  • Ortaggi a radice: barbabietola rossa, carote, carote, sedano rapa, ravanelli, carote invernali, cavolo rapa, salseficine, pastinaca, rettich.
  • Tipi di cavolo: cavolfiore, cavolo nero, broccoli, cavolo cinese, cavolo rapa, cavolo rosso, verza, cavolo appuntito, cavolo bianco, cavoletti di Bruxelles, cavolo cinese.
  • Cipolle: cipolla, aglio, cipollotto, porro.
  • Colture a stelo: sedano, finocchio, asparagi, carciofo, rabarbaro, bambù.
  • Germogli di verdure: germogli di soia, crescione.
  • Altre verdure: cicoria, funghi, funghi e le verdure che cadono sotto i legumi botanici: piselli, cappuccini, calze, baccelli, fagiolini, fagiolini, fave.

Spesso mi chiedo se quelle patate (dolci) cadano sotto le verdure. Proprio come una zucca e legumi, queste varietà esulano dallo scopo delle verdure a causa del loro diverso valore nutrizionale o uso. Se confrontiamo la patata dolce con la patata normale, non c'è molta differenza in questo. La patata dolce contiene approssimativamente tanti carboidrati rispetto alla patata normale. Solo la patata dolce contiene più vitamina A, quindi il colore arancione! Quindi anche in una dieta a basso contenuto di carboidrati puoi lasciare meglio patate dolci, zucca e legumi.

Quale verdura è la più sana?

1. succo di verdura

Il succo di verdura non conta per la porzione giornaliera di verdure. Il succo di verdura di solito contiene quantità minori di fibre, vitamina C, acido folico (B11) e altre sostanze (bioattive) rispetto a quelle naturalmente presenti nelle verdure. Ad esempio, sale extra e / o zucchero vengono spesso aggiunti a questi succhi. Ad esempio con il succo di pomodoro, è stato aggiunto 9 volte su 10 sale extra e in alcuni casi anche zucchero extra.

2. Zuppa di verdure appena passata

Preparare la tua zuppa è naturalmente delizioso e anche una scelta salutare! Ricorda che queste zuppe devono contenere almeno 40 grammi di verdure (fresche) per 100 ml di zuppa per vederlo come sostituto delle verdure. La zuppa fresca a base di cipolla, aglio, verdure fresche a scelta, 1 cubetto di brodo in 1 litro d'acqua è ovviamente già deliziosa. Non è necessario aggiungere altro sale o altro brodo. Se confrontiamo questa zuppa fatta in casa con le zuppe in scatola del supermercato, spesso contengono molto sale e lo zucchero viene talvolta aggiunto a queste zuppe. Assaggi ancora le verdure? Ad esempio, zuppa di pomodoro da una lattina o confezione, questa zuppa a volte può contenere più di 250 zollette di zucchero per tazza di zuppa da 4 ml.

3. Verdure sott'aceto

Questo tipo di verdura viene spesso venduto in una pentola. Per mantenerlo più a lungo, vengono spesso aggiunti zucchero e / o sale extra. Questi sono solo due nutrienti che ne abbiamo abbastanza in un giorno mangiando altri cibi. Per non superare questo limite, questo ortaggio non è dalla parte preferita. Puoi mangiarlo in misura limitata ma non può essere paragonato alle verdure fresche.

4. Chips di verdure

Chips di verdure, sembra sano ma purtroppo devo deludere gli appassionati. Le patatine non sono più salutari delle patatine normali. Entrambi i tipi contengono molte calorie e sale. Le patatine contengono tanto grasso quanto le patatine. Circa un terzo delle patatine è costituito da grasso. Quindi ottieni rapidamente troppe calorie con le patatine. Ogni grammo di grasso produce già 9 kcal. Proprio come nelle patatine normali, c'è molto sale nelle patatine vegetali, circa 1,25 grammi per 100 grammi. Il consiglio è di ottenere un massimo di 6 grammi al giorno. La maggior parte delle persone nei Paesi Bassi ha già troppo sale e questo può aumentare la pressione sanguigna.

Infine, alcune delle vitamine delle verdure vengono perse a causa della frittura. Le patatine vegetali come barbabietola, carota, pastinaca e patata dolce contengono naturalmente zucchero. Friggendo, il prodotto perde umidità, in modo che i trucioli vegetali contengano molto più zucchero per 100 grammi di quanto mangeresti questa verdura fresca.

BREVE: mangiare soprattutto verdure fresche e verdure surgelate senza additivi. Non usare troppo sale, brodo e grasso quando li prepari. Fai anche attenzione con la panna o una salsa con le verdure. Supponiamo che il gusto puro delle verdure sia abbastanza gustoso, vero ?!

Di quanta frutta e verdura ha bisogno il corpo?

Soprattutto frutta e verdura svolgono un ruolo importante in una dieta sana. Più della metà dei Paesi Bassi riceve troppo poca frutta e verdura ogni giorno. Quanto dovresti mangiare al giorno? Dal 2016, le linee guida per gli ortofrutticoli sono state adattate. Per gli adulti si consiglia di mangiare 2 pezzi di frutta (200 grammi) e 250 grammi di verdure al giorno. Per i bambini ci sono altre linee guida per questo. Questo differisce per categoria di età.

Ma supponiamo che non ti piacciano le verdure ma piuttosto la frutta, puoi scambiarle anche tu? Frutta e verdura differiscono perché contengono diversi tipi e quantità di nutrienti. Non sono quindi scambiabili. Ad esempio, la frutta contiene più zuccheri. Il consiglio è quindi di mangiare 2 pezzi di frutta e 250 grammi di verdura ogni giorno. In questo modo ottieni un ricco mix di vitamine, minerali e altre sostanze come gli antiossidanti.

frutta

Quantità raccomandate di frutta

C'è molto da assaggiare nel reparto frutta: pere succose, una mela acida, fragole dolci ecc. Ma non tutti i tipi di frutta hanno le stesse dimensioni. 1 pezzo è anche 1 porzione di frutta? O quante uve puoi mangiare? Di seguito un numero di esempi che equivalgono a 1 porzione di frutta:

  • 1 piccola mela, pera o banana
  • 1 arancia, pompelmo, pesca, nettarina, mango ecc.
  • 10 uve
  • 100 grammi di fragole o bacche come lamponi, mirtilli, more ecc.
  • 1 fetta di ananas fresco
  • 2 mandarini, piccole prugne, kiwi, albicocche fresche o fichi
  • 2 manciate di ciliegie (125 g)
  • Un ottavo di melone

Per motivi di salute, ti è stato consigliato dal dietista o dal medico di iniziare a mangiare meno carboidrati? Conservare sempre le quantità e i tipi di frutta come consigliato. C'è una grande differenza nei tipi di frutta. Una mela contiene in media da 15 a 20 grammi di carboidrati mentre le fragole sono il frutto con la minor quantità di carboidrati. 100 grammi di fragole contengono solo 5 grammi di carboidrati.

Suggerimenti per mangiare più frutta

  • La frutta è uno spuntino ideale! Scegli un momento fisso della giornata per prendere il tuo frutto. Come spuntino nel corso della mattinata o invece di un dessert come la doppia crema pasticcera, prendi un pezzo di frutta e non prenderlo immediatamente dopo cena ma un po 'più tardi la sera, quindi come spuntino.
  • Vedi anche la frutta come opzione per le creme da spalmare. Ad esempio, metti fette di banana o fragole sul tuo panino. Senza zucchero ovviamente! Oppure guarniscilo con fette di nettarina, kiwi o pesca. In questo modo puoi ancora scegliere condimenti dolci senza ottenere immediatamente tutti i tipi di zuccheri aggiunti.
  • Inizia la colazione ogni giorno con una scodella di ricotta o yogurt e cereali per la colazione senza zuccheri aggiunti ?! Quindi aggiungi semplicemente un frutto! Quindi hai già 1 pezzo di frutta ogni giorno come standard.
  • Puoi facilmente immagazzinare frutta congelata in modo da avere sempre frutta a casa.
  • La frutta è anche molto gustosa da aggiungere a un'insalata. Ad esempio, aggiungi alcuni mirtilli, kiwi o fragole a un'insalata.
  • Puoi anche aggiungere facilmente frutta a cena. Come una mela con cavoletti di Bruxelles o un mango attraverso il riso integrale.

Quantità raccomandate di verdure

Questo è molto ben detto come i 250 grammi di verdure al giorno. Ma sappiamo cosa e quanto dobbiamo mangiare per farlo ogni giorno? Di seguito alcuni esempi per la tua porzione giornaliera di 250 grammi:

  • 1 pomodoro + 5 cucchiai di carote cotte
  • 1 germoglio di cicoria cruda + 5 cucchiai di porri al vapore
  • 1 piattino di lattuga + 5 fette di pomodoro + 2 cucchiai di cetrioli + 4 cucchiai di fagiolini cotti
  • 1 panino con lattuga, fette di pomodoro e cetriolo (circa 50 g) + 10 cucchiai di cavolo rosso con il pasto caldo
  • 8 pomodorini (100 g) + 4 cucchiai di cavolfiore e broccoli + 1 ciotola di zuppa di verdure

verdura

Suggerimenti per mangiare più verdure

  • Considera le tue verdure. Forse hai avuto l'idea che non c'erano abbastanza verdure nel tuo piatto, ma la quantità è ragionevolmente vicina a 250 grammi al giorno.
  • Distribuisci le verdure durante il giorno. Pensa a strisce di peperoni o fette di cetriolo sul pane, snack pomodori o carote per sulla strada, un'insalata, una zuppa fresca o verdure crude a pranzo, gli avanzi di verdure attraverso la frittata e, naturalmente, anche una porzione di verdure per cena. In questo modo non devi mangiare tutte le verdure contemporaneamente.
  • Puoi preparare le verdure in molti modi: crudo, cottura, cottura a vapore, cottura al forno, friggere, grigliare, schiacciare. In questo modo rendi il cibo vegetale ancora più vario.
  • Per un pasto caldo, riempi prima metà del tuo piatto con verdure.
  • Aggiungi le verdure al tuo pasto a base di sandwich: ad esempio un piatto di verdure crude o una ciotola di zuppa fresca. Ogni porzione extra di verdure è un vantaggio!
  • Stuzzicare le verdure o prendere una zuppa appena fatta che è rimasta dal giorno precedente come spuntino.
  • Le verdure pretagliate sono ideali per chi ha poco tempo. Assicurati anche di avere sempre verdure surgelate a casa. Quindi non devi mai mangiare un pasto senza verdure, anche quando non c'è più tempo per il supermercato.
  • Anche le verdure di vasi o lattine sono un'alternativa. Ma controlla sempre gli ingredienti per vedere se è stato aggiunto zucchero o sale.
  • Alternare il più possibile nei tuoi tipi di verdure. Metti tutti i colori dell'arcobaleno sul tuo piatto: in questo modo otterrai tutti i nutrienti utili da varie verdure e mangerai anche una verdura meno rapidamente.
  • Guarda la confezione per vedere quanti grammi di verdure aggiungi al tuo pasto. È troppo piccolo per il numero di persone che condividono il pasto? Quindi aggiungi più verdure.

Sicurezza alimentare di frutta e verdura

Il modo in cui trattiamo la nostra frutta e verdura può influire sulla nostra salute. I pesticidi sono pericolosi? Dobbiamo quindi sempre sbucciare prima la frutta e la verdura? Ci sono tossine o sostanze nocive nella frutta e nella verdura? E il nitrato, di cui tutti abbiamo sentito parlare, che cosa fa alla nostra salute alimentare?

pesticidi

I pesticidi sono usati per rimuovere i parassiti al fine di proteggere frutta e verdura. Resti di pesticidi possono quindi rimanere. Ce ne sono così pochi che non sono dannosi per la salute. L'Autorità olandese per la sicurezza dei prodotti alimentari e di consumo monitora rigorosamente questo. Molti pesticidi si estendono anche oltre la pelle. Non è quindi necessario sbucciare frutta e verdura per l'uso. Di solito, i pesticidi sono già scomposti quando il frutto è nei negozi. Le fibre contengono spesso il maggior numero di fibre. Le fibre sono importanti per dare una sensazione di sazietà e sono anche salutari per l'intestino. Per questo motivo spesso possiamo andare meglio in bagno. Inoltre, i pesticidi spesso non possono essere lavati via. Tuttavia, il lavaggio è importante per rimuovere sporco e polvere al fine di prevenire rischi per la salute. Con frutta e verdura biologica, il coltivatore usa solo pesticidi di origine naturale, ma il biologico non ha nulla a che fare con l'essere più sani. Il biologico è puramente correlato al fatto che è migliore per l'ambiente. Maggiori informazioni al riguardo in seguito.

lavare frutta e verdura

Veleno o sostanze nocive

Alcune verdure contengono naturalmente quantità molto piccole di tossine naturali. Questo è in quantità così piccole che non sono dannose per la salute. La possibilità è quindi piccola che ingerirete troppe di queste tossine naturali. Ad esempio, i pomodori verdi contengono la tossina naturale tomatina. Le parti verdi delle patate contengono la tossina naturale solanina. È meglio non mangiare queste parti verdi ed è meglio tagliarle. Le macchie verdi sulle patate possono svilupparsi se le tieni in una stanza luminosa troppo a lungo. Pertanto, tieni sempre i tuoi squeaker in un luogo buio il più possibile. Questa sostanza solanina si trova anche nelle melanzane crude, ad esempio. È meglio riscaldare questa verdura prima che sia nel piatto.

È meglio non mangiare alcune verdure crude a causa delle tossine naturali. Esempi sono funghi e fagiolini. I funghi crudi contengono l'agaritina tossica. Non è chiaro fino a che punto questa sostanza sia dannosa. Il centro alimentare indica che alcune fette di funghi crudi, ad esempio in un'insalata, non possono far male. Riscaldando i funghi e / o conservandoli in frigorifero, la quantità di agaritina diminuisce.

Gli agrumi, come arance e limoni, sono sensibili ai funghi. Sono quindi trattati con agenti antifungini come il bifenile. Alcuni residui di questo possono rimanere sulla pelle. Inoltre, i soliti limoni (non biologici) vengono spesso trattati con uno strato di cera o gommalacca dopo il raccolto per conferire ai limoni un bel bagliore in modo che appaiano meglio quando si trovano nel negozio. Questo strato non è adatto al consumo. Pertanto, è sempre consigliabile lavare bene la frutta prima di usare la scorza di limone o di arancia.

nitrato

nitrato è una sostanza presente naturalmente nelle verdure. Questo può essere convertito in nitrito durante la preparazione o la conservazione. La ricerca del 2014 mostra che quando si mangiano verdure ricche di nitrati i rischi per la salute sono trascurabili. Si diceva che gli spinaci (verdure ricche di nitrati) non dovrebbero essere consumati in combinazione con il pesce. Con le attuali conoscenze, questo è oggi consentito e quindi non ha conseguenze per la salute. Questo vale anche per riscaldare gli spinaci. Dopo la prima preparazione, è importante lasciare gli spinaci lasciati raffreddare rapidamente e conservare in frigorifero a 4 ° C. In questo modo, i batteri che producono nitriti hanno meno probabilità di crescere. Non conservare gli avanzi in frigorifero per più di 2 giorni. Inoltre, non esistono consigli restrittivi per il consumo di verdure ricche di nitrati. Altre verdure ricche di nitrati sono: indivia, barbabietola, bietola, sedano, cavolo cinese, cavolo rapa, pak choi, portulaca, cime di rapa, crescione, tutti i tipi di lattuga, spinaci, cavolo a punta e finocchio.

Domande frequenti

La frutta e la verdura biologiche sono più sane?

In generale, i prodotti biologici e i prodotti non biologici sono altrettanto sani e sicuri. Nella produzione di alimenti biologici, l'ambiente e il benessere degli animali sono presi in considerazione il più possibile. Varie regole definiscono cosa si intende con questo. Esiste un controllo rigoroso del rispetto delle norme per l'etichetta "biologica".

Qual è il modo migliore per conservare frutta e verdura?

Il gusto e la struttura di frutta e verdura cambia già poche ore dopo la raccolta. La velocità con cui si deteriora varia a seconda della verdura e del frutto. Si consiglia di conservare frutta e verdura fresca per non più di 2-5 giorni. Quindi tutti i nutrienti sono meglio conservati. È meglio consumare frutta e verdura pretagliate lo stesso giorno e conservarle in frigorifero. Se non puoi mangiarlo velocemente, congelarlo, conservarlo o decaparlo in acido è un'opzione per conservarlo più a lungo. Lo svantaggio della conservazione (stagno / vetro) e del decapaggio in acido è che spesso vengono aggiunti sale e zucchero.Il Il congelamento stesso non ha un grave effetto negativo sul contenuto vitaminico degli alimenti. Ma alcuni tipi di frutta e verdura vengono sbollentati prima del congelamento. Lo sbiancamento è una tecnica di cottura in cui viene bollito per un breve periodo, dopodiché viene immediatamente sciacquato con acqua fredda in modo che il processo di cottura venga interrotto al fine di eliminare gli enzimi che causano il deterioramento della qualità. Questo sbiancamento può causare una perdita (dal 15 al 20%) di vitamina C.  

Durante lo scongelamento, le vitamine idrosolubili (vitamine B e C) andranno perse oltre alla perdita di acqua. Quando si congelano e si scongelano alimenti frullati o tritati finemente, si perdono molte più vitamine rispetto agli alimenti non trasformati. Durante la conservazione degli alimenti congelati, le vitamine sono generalmente ben conservate, a condizione che la confezione sia ermetica.

Suggerimenti per lo stoccaggio:

  • Rimuovere frutta e verdura dal frigorifero non appena hanno la muffa. Anche se è visibile solo un punto. La muffa può diffondersi facilmente e non è sempre visibile. È possibile eliminare le macchie presenti nel frutto, a causa di cadute o urti. Il resto del frutto è ancora commestibile.
  • Tenere pulito il frigorifero per prevenire la formazione di muffe.
  • Non conservare frutta e verdura in sacchetti di plastica sigillati, ma in carta permeabile all'umidità e all'aria o solo in un sacchetto aperto o sul piatto di frutta. Questo previene danni e disidratazione.
  • È meglio conservare la maggior parte dei tipi di frutta e verdura in frigorifero, a meno che non si tratti di frutta tropicale. La perdita di qualità è quindi più lenta. La frutta che non è ben matura avrà un sapore migliore fuori dal frigorifero. Gli ortaggi da frutta come pomodori, peperoni e cetrioli non devono essere conservati in frigorifero, poiché si verificherà un decadimento a freddo.
  • Conservare i frutti tropicali originariamente fuori dal frigorifero. Questo vale, ad esempio, per ananas e banane, mango e papaia. Nel frigorifero, questi frutti ottengono macchie acquose nella pelle, facendola marcire più velocemente.
  • I frutti di bosco, come fragole, bacche, more e lamponi, hanno una durata breve. La conservazione avviene nel frigorifero in un sacchetto di carta. Fragole, lamponi, ciliegie e simili hanno una migliore conservabilità se la corona e il gambo non vengono rimossi.
  • Conservare separatamente diversi tipi di frutta e verdura, ad esempio inserendoli in un sacchetto di carta sigillato. Mele, banane, pere e pesche producono molto etilene. Questa è una sostanza che favorisce la maturazione. Altri frutti sono sensibili a questo e possono rovinare più velocemente. Ad esempio, un avocado matura più velocemente se lo metti con una banana matura. Questo a volte può anche funzionare a suo vantaggio.

C'è differenza tra verdure crude e cotte?

Qual è il più sano: verdure cotte o verdure crude? Da un lato, le vitamine sono molto sensibili al calore. Le verdure perdono tra il 20 e il 50% delle vitamine durante la cottura. Pertanto, il consiglio è di non cuocere le verdure in un piccolo strato d'acqua più a lungo del necessario. Bollire le patate in acqua in modo che siano appena sotto è più che sufficiente invece di riempire l'intera padella. Questo davvero non rende il processo di cottura più veloce! Si consiglia di riscaldare brevemente le verdure in scatola o in pentola fino a quando l'acqua non bolle e cuocere le verdure congelate con un po 'd'acqua secondo le istruzioni sulla confezione. Puoi anche limitare questa perdita di vitamine con una buona conservazione o tecniche di cottura come la cottura a vapore. D'altra parte, devi cucinare determinate verdure prima di poterle mangiare. Alcune sostanze sane vengono rilasciate solo quando le cucini o le schiacci. Ciò ha a che fare con la struttura della parete cellulare che si apre a causa del calore in modo da poter assorbire meglio determinate sostanze bioattive come il licopene (pomodoro) e il glucosinolato (carbone). Quindi assorbi meglio i nutrienti di un pomodoro quando viene riscaldato. È quindi meglio alternare verdure cotte e verdure crude. Ad esempio, prendi alcuni ravanelli, cetrioli o pomodori con il tuo panino o come spuntino. E mangia verdure cotte con il tuo pasto caldo.

insalata di verdure crude

Le insalate sono sane?

Le insalate sono un'alternativa gustosa e salutare per ottenere la tua porzione di verdure o verdure crude, a condizione che la lattuga non galleggi nel condimento. La medicazione è spesso la trappola. Questi contengono molti grassi e / o zuccheri già pronti dal negozio, il che significa che un'insalata sana non è improvvisamente più sana. Ciò vale anche per i vassoi di verdure crude a fette o per le insalate pronte del negozio. Queste porzioni spesso hanno una generosa quantità di condimento. Puoi facilmente preparare un delizioso condimento con condimenti come ricotta a basso contenuto di grassi, senape, aceto e un po 'di sale e pepe. Suggerimento: se hai intenzione di preparare un condimento per la tua insalata, creane immediatamente una quantità maggiore e conservala in un barattolo nel frigorifero. Questo durerà sicuramente una settimana. Puoi anche prenderlo direttamente al lavoro.

Quanto è sano l'Avocado?

avocado è un ortaggio da frutto. È classificato come verdura perché di solito viene consumato come verdura. Quindi conta per la linea guida di 250 grammi di verdure al giorno. L'avocado, a differenza di altre verdure, contiene molto grasso. Il grasso nell'avocado è principalmente acido oleico, che è un grasso insaturo. Con l'avocado ottieni buoni grassi, proprio come con l'olio d'oliva, i pesci grassi e noccioline. Poiché l'avocado contiene molto grasso, fornisce molte calorie. Un avocado fornisce circa 360 kcal e contiene 35 grammi di grassi. Invece di mangiare un intero avocado in una volta, puoi anche usare metà o un quarto di avocado e salvare il resto in un foglio di alluminio per il giorno successivo.

Questo blog è scritto da Evi Sleegers di Dietista Practice Sleegers - Dietista Deurne

Interessante anche!

Raggiungi obiettivi insieme!

Registrati e sii il primo a ricevere nuove promozioni di sconto e informazioni sui nuovi prodotti!