Ripetizioni elevate per la perdita di grasso. Mito o no?
Ripetizioni elevate

Ripetizioni elevate per la perdita di grasso. Mito o no?

Condividi su Facebook
Condividi su Google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Abbiamo ricevuto un gran numero di articoli su diversi tipi di fasi di formazione, periodizzazione, ripetizioni efficaci e circa diversi forme di ipertrofia. Oggi vorrei discutere con voi uno di quei tipi di blocchi, ovvero il blocco metabolico. Conosciuto anche in pratica come allenamento con ripetizioni elevate.

Vedi tanti ragazzi che si allenano verso l'estate con brevi pause, tante ripetizioni, super set. Preferibilmente con un maglione. Quando chiedi loro perché lo fanno, la risposta è perdere grasso.

In primo luogo, ovviamente, è bello e facile scrivere questo come un nonsenso. Certamente se continui a fare domande e non ci sono ulteriori prove. Eppure potrebbe esserci del vero. Oggi voglio parlarne in questo articolo.

Non fare niente

Cominciamo col dire che questo metodo non è assolutamente necessario per perdere grasso. È assolutamente possibile perdere grasso con poche ripetizioni e molto riposo. In alcuni casi sarebbe addirittura consigliabile. Inoltre, è bene rendersi conto che il volume, soprattutto in un deficit calorico, deve essere controllato e dosato consapevolmente. L'esplosione continua a un certo punto porterà a un'infiammazione, che sarà completamente controproducente. Una carenza eccessiva o troppo pochi carboidrati avranno lo stesso effetto.

Allenati all'acidificazione con ripetizioni elevate

Una delle conseguenze dell'allenamento secondo un piano metabolico è la produzione di acido lattico. senza farti entrare troppo in una storia di chimica, abbiamo diversi sistemi energetici nel nostro corpo. È possibile una rapida fornitura di energia senza l'intervento dell'ossigeno. Tuttavia, la "combustione" è meno completa rispetto all'ossigeno, che crea acido lattico.

Questo acido lattico deve essere trasportato al fegato, dove può essere riciclato in glucosio. Come tutti i processi in natura e come con tutti i motori, la conversione non è mai efficiente al 100%. Ad esempio, calore e / o luce vengono rilasciati quando una sostanza viene convertita in un'altra sostanza.

Poiché la conversione dell'acido lattico in glucosio richiede energia, un modo di allenamento che produce molto acido lattico costerà quindi relativamente più energia di un modo di allenamento che non lo fa o poco.

Ripetizioni elevate

frequenza

A parte l'aumento del dispendio energetico, un allenamento metabolico (se impostato ed eseguito correttamente) porterà a pochi danni muscolari. Il recupero da tale allenamento può quindi avvenire abbastanza rapidamente, il che significa che la frequenza dell'allenamento può essere superiore rispetto a protocolli di allenamento più pesanti. Ciò significa anche che puoi allenare nuovamente un gruppo muscolare più velocemente, rendendo possibile l'utilizzo di più massa muscolare a settimana, il che a sua volta aumenterà il consumo di energia.

Per orientare questo nella giusta direzione, il ritmo di lavoro è importante e anche assolutamente la selezione dell'esercizio. In un blocco metabolico, non vuoi enfatizzare la creazione di danni muscolari!

Inoltre, un blocco metabolico è molto efficiente (di nuovo, prestare attenzione alla selezione dell'esercizio, al ritmo di lavoro e al volume!) Per consentire alla distribuzione dei nutrienti di funzionare in modo efficiente. Dopo un allenamento, i muscoli sono sensibili all'assorbimento del glucosio (a condizione che l'infiammazione non sia un problema). Proprio per questo motivo, l'allenamento della forza è utile per le persone che hanno problemi con la regolazione della glicemia. Quando il glucosio viene assorbito dai muscoli, significa automaticamente che questo glucosio non può più essere assorbito nel tessuto adiposo.

Diversi tipi di allenamento metabolico

Possiamo usare un blocco metabolico in due modi, vale a dire locale en sistemico. Entrambe le opzioni presentano vantaggi, ma sono diverse.

La differenza sta principalmente nel tipo di guasto utilizzato. In un allenamento sistemico, l'obiettivo è produrre quanto più acido lattico possibile, senza causare cedimenti del tessuto muscolare. Ciò è ottenuto da superserie di diversi gruppi muscolari. Questo metodo aumenterà notevolmente la frequenza cardiaca e la respirazione, rendendolo un buon allenamento condizionale. Tuttavia, sentirai poca pompa nei singoli muscoli e fallirai in una condizione.

Con la variante locale cerchiamo cedimenti nel singolo muscolo e che saranno accompagnati da un buon pompaggio. Condizionalmente, questo modo di allenarsi non sarà affatto difficile, ma garantirà un migliore assorbimento del glicogeno nei muscoli che sono stati allenati.

Ripetizioni elevate

Quindi allenarsi con ripetizioni elevate non è poi così male ...

Se vuoi iniziare una fase in cui la perdita di grasso è l'obiettivo principale, provala con l'allenamento metabolico per qualche settimana! Vedrai che se prepari bene questa fase in termini di volume e periodizzazione, la perdita di grasso sarà più efficiente di quanto sei abituato finora!

Questo blog è stato scritto da

Jan Willem van der Klis

"Il mio obiettivo è quello di ottenere e diffondere le migliori conoscenze possibili per ottimizzare l'allenamento e l'alimentazione"

Interessante anche!

Raggiungi obiettivi insieme!

Registrati e sii il primo a ricevere nuove promozioni di sconto e informazioni sui nuovi prodotti!

Prodotti mostrati in questo articolo