Le cause del dolore muscolare
dolore muscolare

Le cause del dolore muscolare

Condividi su Facebook
Condividi su Google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Sforzo muscolare. Noto a quasi tutti, credo. Alcune persone lo sperimentano dopo aver pedalato quando non l'hanno fatto per un po ', altri quando non si sono allenati per un po'. Altri ancora sentono di non aver fatto un buon allenamento se non notano dolore muscolare uno o due giorni dopo, perché questa è "di nuovo la sensazione di aver fatto qualcosa".

Ma cos'è esattamente il dolore muscolare? Ed è qualcosa per cui dovresti lottare o dovresti evitare? Voglio approfondirlo in questo articolo!

Che cos'è il dolore muscolare?

Il dolore muscolare, o DOMS (indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata) è il dolore che a volte senti nei muscoli dopo un allenamento. Per coloro che vogliono saperne di più, usa il termine di ricerca DOMS o qualunque cosa significhi (con l'affaticamento muscolare non andrai molto lontano).

Può arrivare da 12 a 36 ore dopo un allenamento e durare da 1 a 5 giorni. Inoltre, il dolore può essere lieve o tale che, ad esempio, camminare è quasi impossibile.

Cause di dolore muscolare

Il dolore muscolare può manifestarsi in modi diversi. La maggior parte delle persone lo sa, perché a volte dopo aver pedalato o saltato la corda per un po 'puoi avere un terribile dolore muscolare, mentre un certo numero di serie di stacchi sembra dare zero problemi.

La causa più ovvia è il danno muscolare. Micro traumi o, come potresti aver riscontrato in altri miei articoli, danni meccanici. Ma lo stress ossidativo può anche causare dolore muscolare. Una terza causa potrebbe essere lo stress sulle guaine nervose dei muscoli che vengono allenati.

dolore muscolare

1. Danno meccanico

Il danno meccanico si verifica spesso quando alleniamo un muscolo in posizione longitudinale. Con un po 'di conoscenza del corpo e della fisiologia, sai quali esercizi allenano un muscolo per la lunghezza e quali no. Come discusso in precedenza, selezioniamo gli esercizi in base allo scopo della formazione. In alcuni blocchi il danno meccanico potrebbe essere l'obiettivo e scegliamo principalmente esercizi in posizione di lunghezza del muscolo. Considera, ad esempio, un leg curl da seduto.

In altri blocchi si vuole prevenire il più possibile il danno muscolare e si opta maggiormente per esercizi nella posizione corta del muscolo, ad esempio. Ad esempio un leg curl sdraiato. Il ritmo di lavoro ha anche una grande influenza sulla quantità di danni muscolari causati da un esercizio.

In questo articolo puoi leggere di più su questa causa del dolore muscolare.

2. Stress ossidativo

Lo stress ossidativo si verifica quando lavoriamo così tanto in un certo lasso di tempo che la produzione di energia nella cellula è in ritardo. Questo può essere l'obiettivo di un allenamento, ma ti consiglio di usarlo con molta parsimonia. Questo perché può verificarsi infiammazione (una reazione infiammatoria), con le conseguenze che ne derivano.

Alla fine di un blocco di ipertrofia, una o due settimane di allenamento ossidativo sarebbe una buona idea, a condizione che il carico sia corretto successivamente. Puoi leggere di più su questo nell'articolo sull'allenamento al fallimento.

In un certo senso, per questo fattore di stress applichi l'allenamento oltre il fallimento.

3. Stress sui nervi

Lo stress sui nervi stessi è più un sottoprodotto dell'allenamento in posizione di lunghezza e di solito non è un obiettivo che perseguiamo. Inoltre, a differenza dei due precedenti, questo non sembra mai portare potenzialmente a un adattamento che ci avvicini ai nostri obiettivi. Ciò significa anche che potrebbe essere possibile avere dolori muscolari, senza che questo dica nulla sulla progressione.

dolore muscolare

infiammazione

Tutte queste possibilità hanno una cosa in comune. Vale a dire che possono portare a infiammazioni. A volte come sottoprodotto, a volte come obiettivo. Il dolore muscolare è in realtà un segno che si è sviluppata un'infiammazione locale. Il dolore che provi non è necessariamente un danno ai muscoli stessi, ma il risultato di meccanismi infiammatori. Ciò significa anche che il danno può certamente verificarsi senza causare dolore muscolare.

L'infiammazione non è una brutta cosa ed è anche necessaria per il recupero. Per questo motivo non è saggio assumere dosi elevate antioxidanten o prendi antinfiammatori durante i tuoi allenamenti. Questo avrà sicuramente un effetto negativo sui tuoi progressi!

Buono o cattivo, troppo o troppo poco

Nei paragrafi precedenti ho spiegato perché il dolore muscolare non è necessariamente buono o non necessariamente cattivo. Nessun dolore muscolare non significa che l'allenamento non sia stato buono. Nemmeno il dolore muscolare.

Ciò è interamente e completamente dovuto all'effetto voluto della formazione. Quando siamo in un blocco di allenamento in cui l'obiettivo è il danno muscolare, ci si può aspettare dolore muscolare. In questo caso, una buona regola pratica è che il dolore muscolare non dura molto più a lungo di 2 giorni.

Se il dolore muscolare dura più di 3 giorni, potresti aver fatto troppo. Ciò potrebbe significare che l'allenamento è stato eccessivo o che la tua capacità di recupero non è ottimale.

Se non senti alcun dolore muscolare dopo un allenamento in un blocco di questo tipo, probabilmente significa che l'allenamento successivo può e dovrebbe essere più intenso.

dolore muscolare

Come accennato, il dolore muscolare non è certo sempre l'obiettivo. Quando sei in un blocco di allenamento metabolico, vuoi evitare l'infiammazione in una certa misura. Il dolore muscolare non è l'obiettivo in questo caso. Se il dolore muscolare in un tale blocco persiste per più di 2 giorni, puoi presumere che l'intensità o il volume del tuo allenamento sia troppo alto.

Un'eccezione a queste regole è quando hai appena cambiato il programma di allenamento o la selezione dell'esercizio.

Infine, sbarazzarsi dei dolori muscolari dopo 1 o 2 giorni non significa certo che ti sei completamente ripreso dall'allenamento. Questo può richiedere uno o alcuni giorni in più, a seconda di quanto fosse pesante lo stimolo di allenamento.

Dolore muscolare insomma

Il dolore muscolare non è certamente un'indicazione se un allenamento è stato adeguato. A seconda del blocco di allenamento in cui ti trovi, dovresti aspettarti o meglio evitare il dolore muscolare. La durata del dolore muscolare dice qualcosa sull'intensità del tuo allenamento e può aiutarti a scoprire se il prossimo allenamento può essere più pesante o se preferisci rallentare un po '.

Tuttavia, questo può anche essere influenzato dalla tua capacità di recupero. sonnoè digestione ei tuoi livelli di energia sono anche buoni indicatori quando vuoi scoprire se l'intensità o il volume dell'allenamento è forse troppo alto.

Quando il dolore muscolare è passato, non significa che il gruppo muscolare sia pronto per essere nuovamente allenato.

Questo blog è stato scritto da

Jan Willem van der Klis

"Il mio obiettivo è quello di ottenere e diffondere le migliori conoscenze possibili per ottimizzare l'allenamento e l'alimentazione"

Interessante anche!

Raggiungi obiettivi insieme!

Registrati e sii il primo a ricevere nuove promozioni di sconto e informazioni sui nuovi prodotti!