I 6 problemi della prova scientifica
prova

I 6 problemi della prova scientifica

Condividi su Facebook
Condividi su Google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

In questo articolo vorrei affrontare un argomento importante, vale a dire, 'cos'è una prova scientifica'. Oggi (fortunatamente) vedi sempre meno scienza scientifica e le persone usano la ricerca per rafforzare le loro argomentazioni e punti. Questo è un ottimo sviluppo. Tuttavia, questo ha i suoi problemi. Perché puoi affrontare tutte le discussioni e gli argomenti in questo modo? E questo è davvero il "santo graal" quando si tratta di confermare la tua visione?

Questo articolo è particolarmente interessante per le persone che prendono molto sul serio le loro prestazioni e risultati e che guardano al di là del solito approccio. Inoltre, anche per gli allenatori o le persone che hanno un allenatore. Spero che tu impari qualcosa da questo!

Prima di andare oltre, sono assolutamente a favore di acquisire conoscenze da studi e ricerche; non importa quanto male vengano messi insieme alcuni studi, rimane meglio dell'argomento "è così che funziona per me, quindi è così che funziona" o "ognuno è diverso". Sì, tutti sono diversi, ma Pietje non è un mattone e Henk non è un mostro di spaghetti volante; siamo tutti umani e anche se potrebbero esserci alcune variazioni nel modo in cui il corpo reagisce a determinati stimoli, dieta o integratori, nessuno arriva in un deficit calorico, nessuno ha un rendimento più elevato di grassi rispetto ai carboidrati, nessuno è allergico ai carboidrati ecc.

Diversi tipi di prove

Prima di continuare, è bene fare una distinzione tra Evidence Based e Research Based.

Esistono diversi tipi di "prove" per un'opinione o un argomento, ciascuno con le proprie caratteristiche.

Prove aneddotiche

Nella parte superiore abbiamo prove aneddotiche. Questa è la meno concreta di tutte le forme di evidenza qui, ma allo stesso tempo forse la più importante di questo triangolo. Le prove aneddotiche derivano dalla curiosità; persone che sperimentano e riportano i loro risultati. Il pezzo che ho appena citato "questo è ciò che funziona per me" scende al di sotto. Quando raccogliamo un sacco di questo tipo di prove aneddotiche da molte persone diverse, può inviarci in una direzione forse qualcosa di interessante; poiché questa non è vera ricerca e le persone che sono curiose possono fornire questa forma di "prova", questo è il tipo di prova in cui vengono fatte la maggior parte delle scoperte. Un sacco di cose senza senso, ma se molte persone giungono alla stessa conclusione, un tale argomento potrebbe essere interessante per ulteriori ricerche. Senza prove aneddotiche non ci sarebbero soggetti per ulteriori indagini.

Inoltre, c'è il noto detto "il successo lascia indizi"

Prova logica

Il prossimo che discuteremo è una prova logica. Questa è la 'prova' che possiamo farci, in base alle nostre conoscenze. Essere in grado di trarre conclusioni con il pensiero logico. Se sai di avere 2 e ottieni 2, puoi sostenere che ne avrai 4. Questa forma di prova si basa quindi su esami che sono stati precedentemente effettuati, esperienze che sono state fatte, ecc.

prova

Prove empiriche

Il prossimo passo è l'evidenza empirica, o in altre parole abbiamo dati osservazionali reali dagli studi. Esistono molti modi diversi per trovare o ottenere dati al di fuori del laboratorio. Le indagini sono ottime per giungere a conclusioni o scoperte, quando sono ben organizzate. Tuttavia, una delle caratteristiche di una buona ricerca è che il gruppo di ricerca è sufficientemente ampio, ma allo stesso tempo questo ha il problema che vengono filtrate piccole differenze tra i soggetti del test, il che può importare.

Prove empiriche più e migliori sono la base per prove logiche nuove e migliori, perché hai più dati dai quali puoi argomentare. Inoltre, sempre più prove empiriche forniranno nuove prove aneddotiche, perché siamo diretti più nella giusta direzione e siamo più in grado di porre e indagare le domande giuste.

Il problema con l'evidenza empirica è che a volte è estremamente difficile investigare correttamente determinati argomenti, specialmente quando devono essere condotte indagini sulle persone. Come noi ho menzionato prima ci sono sempre confondenti; questioni che influenzano un risultato, senza che i ricercatori si rendano conto che queste cose sono presenti. Molti di questi confondenti potrebbe essere rimosso regolando le condizioni di studio il più rigorosamente possibile, ma ciò non è possibile negli studi sull'uomo; in modo ottimale, rinchiuderesti i gruppi di ricerca, manterrai la luce, il suono, l'alimentazione, lo stress, ecc. il più uniforme possibile tra i diversi gruppi di ricerca e lasceresti che 1 o alcuni fattori differiscano. Tuttavia, questo non verrà mai approvato dai comitati etici e inoltre ci sono poche possibilità che le persone si iscrivano a questo tipo di studio.

Sii obiettivo

Il pensiero basato sull'evidenza richiede di considerare tutte le prove e di non avere preferenze o pregiudizi rispetto a parti del quadro completo. Un seguace della dieta del carnevale probabilmente non sarà completamente aperto a dimostrare che le piante sono necessarie e sane. Un vegano indagherà sul fatto che mi dice che la carne non è dannosa o può anche avere benefici con un occhio inclinato. Un buon ricercatore (sotto quella rubrica vorrei nominare tutti coloro che sono impegnati a ottimizzare i risultati della ricerca) cerca di assicurarsi che abbia il minor numero possibile di pregiudizi e che tutte le ricerche e le prove abbiano un peso uguale nella sua visione.

Come sapete, una ricerca può contraddire l'altra e poche cose sono scritte in pietra o applicabili senza alcuna eccezione. Questa è la difficoltà di essere un buon ricercatore o di essere un buon allenatore; non possiamo aspettare che la ricerca abbia dato la risposta definitiva, perché a volte può richiedere anni o decenni; aspettare e rimanere fermi per tutto questo tempo non è un'opzione. Dovrai raccogliere tutti i dati insieme e basare il tuo approccio o visione nel miglior modo possibile sulla tua intuizione. Sii creativo e innovativo.

Per riassumere

Il take-away di questa storia finora è che Evidence Based non dovrebbe essere limitato a Research Based. Ancora una volta, ciò non significa che gli studi non valgano nulla o importanti. La ricerca (prove empiriche) è forse la prova più importante che possiamo fornire, ma non dovrebbe fermarsi qui. Interpreta prove empiriche e continua da lì!

Problemi con l'affidamento esclusivo alla ricerca

Come ho descritto sopra, ci sono una serie di problemi con tutte le tue conclusioni basate sulla ricerca, senza dover pensare logicamente o cercare di interpretare i dati. Voglio affrontare questi problemi con te qui.

# 1 Guarda indietro

Quando basi tutti i tuoi approcci e le tue decisioni sulla ricerca, l'unica cosa che puoi fare è guardare indietro. Puoi basare le tue scelte solo su studi che sono già stati fatti. Ciò ostacolerà l'innovazione. In questo modo non sarai mai in grado di distinguerti dalla concorrenza e non fare mai meglio della media, perché basi il tuo approccio solo su ciò che qualcun altro ha già pensato e ricercato.

# 2 Limita i progressi

Una buona ricerca è sempre limitata alle prove aneddotiche e logiche che esistono; queste 2 forme di prova fanno appello alla creatività delle persone; capita spesso che si pensi alla direzione sbagliata, ma da queste 2 forme di prova sorgono ipotesi che possono essere verificate con la ricerca. Se nessuno mette in discussione l'attuale indagine e tutti considerano l'inchiesta attuale come verità assoluta, siamo bloccati. Se tutti decidessero di usare solo approcci comprovati dalla ricerca, tra qualche anno non saremmo più o quasi più in termini di conoscenza di quanto non siamo in questo momento, perché non vengono provate nuove cose.

prova

# 3 Hai bisogno di finanziamenti limitati

La ricerca scientifica è estremamente lenta; le indagini devono essere ben organizzate, finanziate, approvate dai comitati, ecc.

Se questa fosse la nostra unica forma di onere della prova, lo sviluppo sarebbe estremamente lento. Inoltre, le università hanno pochissimo bisogno finanziario di condurre ricerche nel settore del fitness e della nutrizione, certamente quando si tratta di ottimizzare i risultati. Dopotutto, non ci sono miliardi di aziende che vogliono investire centinaia di milioni, come nel caso dell'industria farmaceutica.

# 4 La creatività è limitata

Al giorno d'oggi, molte persone sono più preoccupate del torto degli altri, invece di andare oltre o ampliare il campo di lavoro. Nei forum e anche nel settore del coaching vedi che molte persone che provano qualcosa di nuovo sono completamente bruciate se quella "notizia" non è in linea con ciò che dicono le prove attuali. Di conseguenza, sempre meno persone osano sporgere il collo in cerca dell'ignoto, perché la possibilità di perdere la faccia è molto alta. Tuttavia, come abbiamo già visto, ciò può comportare la fissazione completa del nostro campo.

Tuttavia, ciò non significa che dobbiamo buttare fuori tutto ciò che sappiamo da concetti comprovati; l'evidenza attuale, sia empirica che logica, dovrebbe essere la base per nuove prove aneddotiche e curiosità.

# 5 La ricerca non è sempre rilevante al 100%

Come accennato in precedenza, la buona ricerca è estremamente incorniciata, perché assicura che i risultati della ricerca effettivamente dicano e significino qualcosa, con la minima possibilità che la causa sia la coincidenza. Tuttavia, anche questo è un problema; la nuova ricerca quindi esplora sempre un pezzo molto piccolo dell'ignoto. Inoltre, la fisiologia è estremamente complessa e ci sono sempre confondenti come discusso in precedenza; nessuna correzione può essere fatta per tutti questi confondenti durante un'indagine, ciò significa che le circostanze in cui un cliente ti trova possono essere diverse da quelle in cui si sono trovati i soggetti del test. Lo stesso approccio certamente non ha sempre lo stesso risultato. Forse i soggetti del test hanno dormito di più o hanno avuto meno stress. Forse hanno avuto più anni di esperienza di allenamento o alcuni infortuni no ...

# 6 Guarda il contesto

Molte persone (se usano già la letteratura per sostenere i loro argomenti) leggono solo l'abstract di uno studio e ne traggono tutte le conclusioni. Ciò che le manca è che i risultati dello studio debbano sempre essere inseriti nel contesto e che raramente si applichino per definizione a tutti, in ogni circostanza. Uno studio che dice che uno squat è un esercizio di glutei migliore che una spinta all'anca ha poco valore se non si ha la minima idea della lunghezza delle cosce e delle gambe dei soggetti, per esempio. Qualcuno con le cosce lunghe accovaccia molto di più il dominio dell'anca e quindi mostra più attività sui glutei rispetto a qualcuno con le cosce corte.

Gli articoli vengono regolarmente estratti completamente dal contesto e, inoltre, nei media popolari spesso viene copiata solo una frase; questo si traduce in strane tazze come "docce fredde per più grasso bruno" o "mangiare cioccolato ogni giorno ti fa perdere peso". Entrambe le intestazioni sono state sul giornale per l'ultimo anno. Entrambi sono completamente disegnati dal contesto.

Se no, allora?

Ancora una volta, questo non è assolutamente un argomento contro l'uso della letteratura come base del tuo modo di pensare o di approccio. Tuttavia, è qui che dovrebbe iniziare. Usa quei dati e la ricerca per continuare con il ragionamento logico e per provare le cose. Vi sono più progressi fuori dal laboratorio che nel laboratorio; gli studi possono confermare i sospetti, ma raramente trovano cose completamente nuove. La maggior parte degli approcci lavorativi sono stati scoperti da persone che hanno il coraggio di provare da soli o gli allenatori che provano nuovi approcci con i loro clienti basati sul pensiero logico.

Leggi quanto più puoi e vuoi, ma prova nuove cose basate sul ragionamento logico. Abbiate il coraggio di essere i primi in qualcosa!

Forse un buon consiglio per tutto nella vita, anche al di fuori dello sport e della nutrizione ...

Questo blog è stato scritto da

Jan Willem van der Klis

"Il mio obiettivo è quello di ottenere e diffondere le migliori conoscenze possibili per ottimizzare l'allenamento e l'alimentazione"

Interessante anche!

Raggiungi obiettivi insieme!

Registrati e sii il primo a ricevere nuove promozioni di sconto e informazioni sui nuovi prodotti!